Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Nonsolobirra.net 

Cel. 340.7132588 

 Email: info@nonsolobirra.net

Asprom FVG

Scritto da
Categoria:
primi sui motori con e-max

aspromIn questo articolo vi voglio far conoscere la ASPROM, consorzio formato da una rete di Aziende Agricole, la quale finalità è la valorizzazione dell'orzo distico per la produzione di malto da birra di qualità.

Ed è regolata dalla legge nazionale sui contratti di rete.

La sede operativa della rete, dove vi sono anche i terreni dedicati alla produzione dell'orzo e situata nella pianura della riviera friulana, storica area di produzione dell'orzo distico al tempo della “birra Moretti”.

La coltivazione dell'orzo distico è stata avviata nell'autunno 2012/primavera 2013 ed ha prodotto una prima quantità di orzo distico composto da quattro varietà (alternative e primaverili) che hanno prodotto un malto di buona qualità nonostante le avversità atmosferiche dell'anno 2013 che si sono manifestate con una eccessiva piovosità autunnale e bassa temperatura primaverile.

La maltazione degli orzi coltivati ha consentito di selezionare le qualità migliori affinché con la prossima campagna agricola migliori ulteriormente la qualità del prodotto (malto). Le semine autunnali 2013 hanno riguardato esclusivamente la varietà di orzo che ha dato migliori performance nell'anno precedente, oltre ad altre due varietà sperimentali che, se risulteranno preformanti come la varietà scelta, verranno utilizzate nell'anno 2015.

In sostanza la rete è alla continua ricerca della qualità della produzione primaria che viene ottenuta anche mediante la collaborazione con laboratori di genomica ed altri enti pubblici della regione FVG. Non manca l'aspetto valutativo che i vari birrifici attualmente interessati al progetto danno come loro contributo indispensabile per il raggiungimento di un prodotto finito – birra – che oltre ad avere in sé ottime caratteristiche organolettiche soddisfi le aspettative dei consumatori.

Nell'Asprom confluiscono solo aziende agricole che abbiamo interesse nel raggiungere congiuntamente l'obiettivo comune di valorizzazione dell'orzo-malto-birra operando in sinergia tra loro e nel rispetto delle regole di convivenza – l'asprom vieta ai suoi aderenti la concorrenza diretta imponendo regole che rispettino e garantiscano gli interessi di tutti i retisti.

Tutte le informazioni sono disponibili visitando la sede Asprom, che si trova in via Moretton, 30/b - 33056 Palazzolo dello Stella (Udine).

 

 

Design by: www.diablodesign.eu