Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Nonsolobirra.net 

Cel. 340.7132588 

 Email: info@nonsolobirra.net

Assaggiando Birra Mastino

Scritto da
primi sui motori con e-max

Mi trovo alla Pizzeria LA FONTE dove nel 2007 i fratelli MAURO e ORESTE SALAORNI aprono il birrificio BIRRA MASTINO (oggi trasferitosi a San Martino Buon Albergo), sono in compagnia di Oreste che in primis mi fa assaggiare la CANGRANDE, una helles dal colore giallo carico, con schiuma bianca che forma un buon cappello con ottima persistenza, al naso note di cereale e sentori erbacei, mentre in bocca la predominanza e del cereale, corpo scorrevole con buona equilibratura tra dolce e amaro, finale secco con una media amaricatura con tendenza erbacea.

Hope MastinoProssimo assaggio HOP.E (foto a sinistra), la IPA della casa sapientemente abbinata ad un tagliere di formaggi di ottima qualità, nel bicchiere HOP.E si presenta giallo carico con tendenza all'ambrato, schiuma bianca, soffice e pannosa con ottima persistenza, al naso note di agrumi, frutta e un leggero sentore resinoso.

In bocca note di cereale, crosta di pane e un gradevole caramello, completate da agrumi, resina e note floreali, corpo ben strutturato, finale secco con un importante nota amara che sgrassa e pulisce il palato.

Nel complesso un ottima IPA, fresca concreta con ottime e bilanciate note di cereale, agrume e resina, ottimo abbinamento al fantastico tagliere da me scelto e sapientemente abbinato dallo staff della FONTE.

Monaco MastinoProssimo assaggio: MONACO (foto a destra), nel bicchiere si presenta rossastra con riflessi aranciati, la schiuma presente color avorio forma un cappello con buona persistenza, al naso in prevalenza note maltate e un leggero tono fruttato, in bocca attacco morbido dolciastro prevalentemente maltato, corpo scorrevole equilibrato e molto "beverino" con un finale leggermente amaricato che bilancia il dolce regalando al palato pulizia, anche in questa occasione, vista la mia scelta culinaria (tagliata con patate), l'abbinamento alla MONACO lo trovato corretto e molto interessante.

In chiusura al posto del classico caffè mi sono concesso un piccolo assaggio (visto il tenore alcolico 8,5%vol) di TEODORICO la Russian Imperial Stout ultima nata in casa MASTINO, e devo dire di averla trovata, ben fatta, importante e concreta.

In chiusura ringrazio ORESTE e tutto lo staff della FONTE per l'accoglienza e per la professionalità a me riservata e dimostrata.

 

 

Design by: www.diablodesign.eu