Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Nonsolobirra.net 

Contatti e segnalazioni: 

 info@nonsolobirra.net

Squadra allargata e nuove iniziative: il 2018 per il B2O

Scritto da
Categoria:

B20 BirraiIl nuovo anno ha portato una faccia nuova in birrificio: dal primo gennaio si è infatti unito alla squadra Davide, aiuto mastro birraio che ora affianca Gianluca tra tini e fermentatori. “Non è solo questione di aumento della produzione – spiega il titolare – ma anche del percorso di crescita complessivo che come birrificio abbiamo intrapreso: dalla coltivazione dell’orzo e del luppolo, alle conferenze ed eventi che promuoviamo ad ospitiamo, alla tap room che lavora a ritmo sempre più serrato e nella quale già ci avvaliamo di collaboratori.

Davvero era necessario un aiuto, e Davide è senz’altro l’aiuto per me più importante in questo momento”.

Davide, dopo dodici anni da homebrewer, ha deciso di trasformare la sua passione in un lavoro in seguito alla visita di un birrificio artigianale: “Lì è scattata la scintilla – racconta -, che mi ha portato a fare questa scelta e a formarmi sia sotto il profilo teorico che pratico”.

Davide ha frequentato sia i corsi dell’Istituto Cerletti di Conegliano che dell’Accademia Dieffe di Padova, comprensivi di stage al birrificio trentino BioNoc’; ed ora è alla sua prima esperienza lavorativa come aiuto mastro birraio.

Per quanto sia appena iniziata, Davide esprime fiducia sulle prospettive che si stanno aprendo: “Sono qui da poco, ma vedo che c’è in campo un progetto valido – afferma -; e sono felice di esserne parte”.

 

 

 

 

Design by: www.diablodesign.eu