Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Nonsolobirra.net 

Cel. 340.7132588 

 Email: info@nonsolobirra.net

2 Chiacchiere con il birraio: LABI

Scritto da
primi sui motori con e-max

Oggi vi voglio raccontare la mia serata d'assaggi offside, trascorsa alla birreria vicentina SETTANTOTTO in compagnia di Daniele e Paolo del birrificio LABI:

VenicePartiamo subito dalla prima birra degustata: VENICE BEACH una american wheat di 4.4%vol, che alla vista si presenta colore giallo con schiuma bianca copiosa con ottima persistenza, al naso note esotiche, frutta matura e un leggero sentore di agrume, in bocca ritrovo note di frutta esotica, agrumi e un leggero acidulo che apre la strada a una bevuta facile che mi porta a una chiusura con una leggera amaricatura, nel complesso una birra pulita e fresca, secondo assaggio; LONG RACE una golden ale di 4.5%vol dal colore giallo leggermente velato, schiuma bianca con ottima persistenza, al naso note di cereale cotto e crosta di pane, mentre in bocca si avvertono prevalentemente note di malto seguite da sentori di frutta e agrumi, corpo molto scorrevole, finale corto con una leggera amaricatura tendente al terroso, nel complesso, naso da rivedere a mio parere, una birra discreta “facile da bere”.

Passiamo ora alla terza proposta di serata; CRAZY RIDER una belgian ale di 6.3%vol dal colore giallo carico, schiuma compatta, pannosa con ottima persistenza, al naso sentori di cereale, in bocca apre offrendo note dolciastre di malto che lasciano spazio a sentori di frutta, chiude con un finale fresco che propende a note dolci, che sovrastano la leggere amaricatura finale, ultimo assaggio di serata; THUNDER HOP un american amber ale di 5.8%vol dal colore rosso carico, schiuma con ottima persistenza dal colore beige, al naso note tostate, caramello e frutta, in bocca apre con note di caramello, si avverte un leggero sentore tostato che vanno a chiudere con un finale secco abbastanza lungo dove avverto un buon equilibrio tra i malti e i luppoli impieganti, che mi regalano sentori di frutta e un leggero ma non invadente terroso finale.

Nel complesso la mia esperienza con le birre prodotte da FABIO POLESEL (pultroppo non presente alla serata), è stata positiva, lo avevo già incontrato al Bassano Expo, le birre sono ben realizzate, possono crescere ancora ma la strada intrapresa e quella giusta.

In chiusura ringrazio tutti per l’ospitalità a me riservata.

 

 

Design by: www.diablodesign.eu