Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Nonsolobirra.net 

Cel. 340.7132588 

 Email: info@nonsolobirra.net

Degustibeer & Food Lonigo 2014 - Il mio resoconto

Scritto da
Categoria:
primi sui motori con e-max

 

Degustibeerfood Lonigo 2014

Lonigo 14-15-16 Marzo 

Si è conclusa da un paio di giorni la seconda edizione della Degustibeer & Food di Lonigo (VI), manifestazione organizzata dalla società Gu&Gi di Asolo (TV), anche per la seconda edizione si è scelto lo spazio offerto dall’area del parco Ippodromo, location immersa nel verde, a due passi dal centro città.

Come di consuetudine ormai voglio condividere con tutti voi le mie impressioni sulla manifestazione che mi ha visto coinvolto sia come semplice appassionato, sia come aiuto allo stand di un noto birrificio della zona, inizio il mio resoconto sottolineando che i consigli espressi nella passata edizione sono stati recepiti e messi in pratica, ottima disposizione degli stand, campagna pubblicitaria fatta bene, cortesia e professionalità da parte di tutta l’organizzazione, hanno fatto si che già dal venerdì la manifestazione fosse presa d’assalto da molte persone.

Personalmente il Venerdì essendo libero da impegni mi sono dedicato esclusivamente all’assaggio di vecchie e nuove produzioni, i produttori presenti già noti nel mio personale data base erano parecchi, mentre le novità eccetto il birrificio La Buttiga latitavano, tra vecchie e nuove produzioni ho assaggiato in anteprima a Lonigo la Misteriosa e la Raggiante, rispettivamente una rauch e una weizen di casa Camerini.

Il Sabato come già citato mi sono completamente dedicato alla mescita delle birre del birrificio che mi ha ospitato, vista l’assenza del birraio impegnato come molti a Rimini alla premiazione del concorso Birra dell’Anno 2014 di Unionbirrai, serata che ha visto una buona affluenza di persone, culminata per noi, con la notizia che tre birrifici presenti avevano conquistato due ori e due bronzi.

Partiamo dai due ori, conquistasti dal birrificio vicentino BirrOne con la Scubi e la Cibus, mentre per il birrificio padovano Estense e il piacentino La Buttiga sono arrivati due bronzi, il primo con la Munich e il secondo con la Imperial IPA, complimenti!!!!.  

La Domenica mi vede presente in compagnia di Silvia “moglie e collaboratrice” alla ricerca di qualche chicca gastronomica da abbinare alle ottime birre proposte dai birrifici presenti, che cito e ringrazio: Birrificio f.lli Trami; Birrificio Jeb; Beer Firm Lucky Brews; Birrificio Birra Camerini; Birrificio La Buttiga; Birrificio Estense; Beer Firm Lakota Beer; Birrificio Bad Attitude; Birrificio Brasseria Alpina; Birrificio Birrone; Birrificio Abbà; Beer Firm Olmo; 100% Asigliano ( associazione che presentava la Rossa Vicentina, birra con il radicchio rosso di Asigliano), Birra Artigianale Louisiana; La Caulier (che devo ancora onestamente inquadrare) e il Brew Pub Birra Crua.

Ringrazio tutte le gastronomie presenti e gli organizzatori per la fantastica accoglienza a me riservata, grazie a Guido ed a Elisa in particolare.

Ribadisco quando personalmente già detto ad Elisa e Guido su la scelta di certi espositori, (non faccio i nomi per correttezza) anche se mi sto mordendo la lingua, e su cosa a mio parere potenziare per la prossima edizione (gastronomia) per il resto da appassionato e da organizzatore non posso non congratulandomi con tutti per la bella manifestazione organizzata, integrata da spettacoli, mini corso homebrewers tenuto con l’aiuto dell’homebrewer René Vacilotto, l’incontro Made in Birra curato da Aliberti Liberato, con una degustazione finale, il tutto completato con il concorso popolare che ha visto trionfare nella sezione birrifici il beer firm Lucky Brews, mentre nella sezione miglior birra la Rossa Vicentina, prodotta per l’associazione 100% Asigliano si è aggiudicata il primo posto.

Alla prossima.

Stefano

 

Design by: www.diablodesign.eu