Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Nonsolobirra.net 

Cel. 340.7132588 

 Email: info@nonsolobirra.net

Viaggio in terra Bresciana

Scritto da
Categoria:
primi sui motori con e-max

 

Viaggio in terra Bresciana Palabrauhaus

Sabato 21 Dicembre:

Sono in partenza per Brescia, prima tappa del mio breve viaggio è il birrificio brew pub PALABRAUHAUS la cui sede si trova a Palazzolo sull’Olio, al mio arrivo sono accolto dal titolare e birraio Nicola Vitali, che mi apre la porta dell’immenso brew pub da lui e da suo padre aperto ormai nel lontano 2001.

Viaggio in terra Bresciana Palabrauhaus1Locale caratterizzato da un immenso salone dove trovano spazio circa cinquecento posti a sedere, il primo impatto ci fa subito pensare a una forte ispirazione tedesca, molto legno che dona calore all’ambiente, un ampio bancone dove trovano posto le colonne spina che servono la birra della casa, zona attrezzata per far esibire live le band.  Nel frattempo, veniamo raggiunti da Alberto, papà di Nicola con qui scambiamo quattro chiacchiere seduti fronte bancone, degustando l’ultima nata in casa Palabrauhaus la IPA battezzata Stephen’s in onore al primo genito di Nicola, Stefano appunto, Ipa bella tosta a mio avviso visto il tenore alcolico 7%vol, al naso ottimi profumi di luppolo (cascade) su tutti, al palato bella presente, sensazioni maltate, un leggero caramello, e un finale secco e amaro, ma della Stephen’s vi parlero prossimamente, ora visto che la mia attenzione e costantemente catturata dalla zona produttiva del birrificio ( l’impianto e in bella mostra) ve ne voglio parlare. 

Viaggio in terra Bresciana Palabrauhaus2Mi trovo di fronte a un impianto della kaspar Schulz da 10hl, la zona fermentazione è composta da 2 serbatoi da 10 Hl e 2 da 20 Hl, la cella di maturazione è formata da 3 maturatori da 10 Hl e 8 da 20 Hl. Inoltre sono presenti 2 serbatoi da 5 Hl e 6 da 10 Hl per il trasporto e la fornitura della birra a feste, concerti, sagre oppure ad altri locali, servizio offerto dal Palabrauhaus, il tutto completato da lava-riempi fusti e imbottigliatrice.

Prima di salutare Nicola e Alberto, una visita guidata all’interno dei locali del brew pub e i saluti di rito, in conclusione voglio mettere in luce la cosa che mi ha colpito maggiormente, (ok il brew pub, ok l’impianto) ma la pulizia e l’ordine che ho visto visitando le aree dell' Palabrauhaus, denotano professionalità, amore in quello che si produce e che si somministra a qualsiasi avventore che varca la porta del pub. 

 

Viaggio in terra Bresciana BadefLasciata alle spalle Palazzolo, mi dirigo verso Passirano dove ha sede il BADEF birrificio artigianale della franciacorta, dove mi aspettano i due soci fondatori Giordano Manessi e Sergio Assoni, che in occasione del loro open day stanno festeggiando il loro secondo compleanno, al mio arrivo mi spetta come ormai di rito una bella pinta di birra artigianale, vi sto parlando della Nira la stout di casa Badef.

Due chiacchiere con i padroni di casa, e mi dirigo nella zona produzione dove ad attendermi trovo l’impianto da 5Hl della ditta Impianinox (Easy Brau), e il ricco buffet da me tanto amato…. Li tra una birra e l’altra (Klara, D’Ora, Pentale…) vengo raggiunto dall’amico Nicola Vitali, ma aimè ormai è giunta l’ora dei saluti.  

Viaggio in terra Bresciana TramiMi ritrovo ancora una volta in marcia, destinazione Capriano del Colle, dove sono atteso da Luca e Nicola Trami per festeggiare a loro modo ( spiedo bresciano e molta birra ) il terzo compleanno del birrificio, al mio arrivo vengo subito accolto dai padroni di casa, che provvedono immediatamente a soddisfare la mia implacabile voglia di birra… 

Scherzi a parte al TRAMI si respira già aria di festa, lo spiedo e a buon punto, seguito dal nostro uomo di fiducia che risponde al nome di Stefano Chiari (Brixia Beer), le tavole sono pronte le spine pure, è ormai giunta l’ora di degustare lo spiedo accompagnato dall’ottima birra della casa, per poi deliziare il nostro palato con l’immenso dolce confezionato per l’occasione, dulcis in fondo il Karaoke animato da due nostre conoscenze ( Stefano Chiari e Alberto Bonera in foto sotto), che hanno fatto “riscaldare” i nostri animi, e raffreddare quelli di Michela Bosio, la vera cantante appunto. 

Viaggio in terra Bresciana Chiari

La serata è stata fantastica, lo spiedo era ottimo la birra pure, l’accoglienza dello staff del birrificio Trami superba come sempre.

Per me ormai si è fatta ora di lasciare la compagnia, ma prima voglio ringraziare tutti, dallo staff del Palabrauhaus a quello del Badef e del birrificio F.lli Trami e tutte le fantastiche persone che ho conosciuto durante il mio piccolo viaggio birraio in terra bresciana. 

Grazie per l’accoglienza riservatami, con voi mi sono sentito proprio a casa!!! 

Grazie ragazzi!!!! 

  

Design by: www.diablodesign.eu